Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"
entra

iscritta alla Consulta per la tutela degli Animali e degli Habitat del Comune di Bologna


Registrata presso la Commissione Europea.





youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

per il Blog di FINESTRA LIBERA clicca qui


giovedì 30 giugno 2016

Preoccupazione per i bimbi vegan? Molto più numerosi i casi di scorretta nutrizione nei bambini onnivori.


Cari lettori,

divulghiamo questo comunicato sulla recente vicenda di cui hanno parlato molto i media e vi chiediamo di diffonderlo il più possibile in qualsiasi canale, inclusi i social network, grazie.

La Redazione di SSNV

[COMUNICATO STAMPA]
CARENZA DI VITAMINA B12 NELLA BAMBINA (FORSE) VEGAN
RICOVERATA A GENOVA? PER PREVENIRE QUESTI RARI CASI
BASTANO PEDIATRI COMPETENTI, CHE PRESCRIVANO L'INTEGRATORE.
MOLTO PIU' PREOCCUPANTI, GRAVI E NUMEROSI I CASI DI CATTIVA
NUTRIZIONE DEI BAMBINI ONNIVORI: LANCIAMO L'ALLARME SU QUELLI.
30 giugno 2016

I medici e nutrizionisti della Rete Famiglia Veg, esperti in nutrizione pediatrica a base vegetale, si esprimono con alcune considerazioni chiarificatrici in merito alla vicenda della bambina presunta vegana ricoverata al Gaslini di Genova per una presunta carenza di vitamina B12.

"Non avendo dati di prima mano non è possibile sapere se la bambina e la madre seguissero realmente un'alimentazione 100% vegetale: nei pochi altri casi simili riportati dai giornali con tanto clamore è poi risultato che la famiglia e i bambini non fossero vegani né vegetariani" precisa la dottoressa Luciana Baroni, presidente di Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV.

Afferma il dott. Mario Berveglieri, pediatra e co-promotore della Rete Famiglia Veg: "Se veramente si tratta di carenza di vitamina B12, il problema non ha a che vedere con l'alimentazione vegan in sé, ma solo con la mancata integrazione di tale vitamina, che si trova facilmente in commercio e deriva da sintesi batterica, così come avviene in natura (questa vitamina non è prodotta né dalle piante né dagli animali, ma dai batteri che contaminano il terreno e le acque)."

Tutti gli onnivori di fatto assumono la vitamina B12 dagli integratori, infatti la maggior parte degli integratori di B12 prodotti nel mondo sono utilizzati nei mangimi degli animali d'allevamento.

Continua la dottoressa Luciana Baroni: "Si leggono così tante affermazioni errate negli articoli apparsi in questi giorni... tra le più infondate e francamente assurde: i vegani soffrirebbero di carenza di acido folico? No, una dieta basata sui vegetali è ben più ricca di acido folico di una basata sui cibi animali. Carenza di ferro? No, un'alimentazione 100% vegetale è ricca di ferro. La dieta vegan necessita di particolari attenzioni? Proprio no, è molto più facile ottenere una dieta sana 100% vegetale piuttosto che una dieta sana basata sui cibi animali (anzi, è impossibile che una dieta che comprenda ogni giorno varie porzioni di cibi animali sia sana). Certificato medico per avere il menù vegan a scuola? Assolutamente no, anzi, il Ministero ha appena emesso una nota per redarguire i Comuni che lo richiedono, specificando che non hanno alcun diritto di farlo."

Infine, una domanda un po' provocatoria: come mai per i rarissimi episodi di bambini vegan (che spesso si rivelano non tali) che incorrono in carenza di vitamina B12, sulle ormai migliaia che vivono in ottima salute in Italia, occorre "montare un caso", mentre per i molto più numerosi episodi di scorretta nutrizione nei bambini onnivori - a volte per carenze, molto più spesso per eccesso - non si spende nemmeno una parola e non ci si scandalizza, dato che sono molto più numerosi e gravi?

Spiega la dottoressa Carla Tomasini, pediatra della Rete Famiglia Veg e autrice dell'opuscolo per i pediatri "Famiglie veg - una nuova sfida per la Pediatria": "Allarmismo per un paio di bambini vegani (ma forse nemmeno erano vegani) di fronte a un terzo di bambini sovrappeso italiani che sono dei potenziali 'futuri malati'? Questo sì dovrebbe destare allarme, non i rari casi di genitori che hanno avuto la sfortuna di trovare pediatri non competenti e non hanno integrato la vitamina B12".

Per concludere, da tempo l'American Academy of Pediatrics sostiene (e continua a ribadire) che le diete vegetariane, comprese le vegane, che possono essere ben pianificate com molta facilità (con maggior facilità di quelle onnivore, se si ha la salute come obiettivo) non solo sono salutari, ma danno anche dei vantaggi in termini di salute. Una posizione del tutto analoga a quella dell'Academy of Nutrition and Dietetics.

E' dunque tempo che pediatri e nutrizionisti si aggiornino e diano informazioni corrette ai genitori vegan. Per quanto è nelle proprie possibilità, l'associazione non profit Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV sta contribuendo al cambiamento culturale mettendo a disposizione della popolazione vegetariana (vegana inclusa) una rete di professionisti, la Rete Famiglia Veg - www.famigliaveg.it

La Rete è formata da professionisti, esperti in alimentazione nell'infanzia, che hanno sottoscritto precise linee guida basate sulla più recente letteratura scientifica in materia, in modo da uniformare l'approccio nei confronti di questo tipo di alimentazione.

Chiunque sia competente sul tema è invitato a farne parte e le "famiglie veg" sono invitate a consultare il sito per trovare supporto quando necessario.

Informazioni e contatti: retefamigliaveg@scienzavegetariana.it

Comunicazione a cura di Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana SSNV
http://www.scienzavegetariana.it - info@scienzavegetariana.it

Note:
Societa' Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV si prefigge di fornire ai professionisti della salute e alla popolazione generale informazioni corrette sulla nutrizione a base di cibi vegetali e sui suoi rapporti con la salute.



Sei buono




(...)la tua bontà interiore supporterà la tua giornata.

Lo so che sai quanto sei buono. Si, tutti facciamo errori, ma in fin dei conti sei una persona genuinamente buona… e lo sai.

Quindi ciò che dovresti sapere è questo: anche Dio lo sa.

Fidati del fatto che la tua bontà interiore determinerà questo momento.

Con amore,
Neale

www.conversazionicondio.com


Osservazione profonda





Osservazione profonda
Con il metodo del respiro consapevole,
il metodo della camminata consapevole,
il metodo dell'abbraccio della rabbia,
quello dell'osservazione profonda della natura
delle nostre percezioni e quello dell'osservazione
profonda dell'altro ci rendiamo conto
che anche lui soffre e ha bisogno di aiuto.
Thich Nhat Hanh





La frase del giorno sul sito Clicca qui

Manda il tuo pensiero. Clicca qui

Pensiero del giovedi 30 giugno 2016


http://www.prosveta.it/

giovedi 30 giugno 2016


« Preghiere, digiuno, abluzioni ecc. Tutte le pratiche prescritte nelle religioni del mondo intero hanno la funzione di preparare gli esseri a ricevere correttamente le correnti e i messaggi del Cielo. L'aspetto più importante, però, non sono le pratiche in sé. La cosa più importante è la volontà di intraprendere un lavoro interiore di spoliazione e di purificazione: migliorare i propri pensieri, i propri sentimenti e le proprie azioni. Chi non è deciso a compiere questo lavoro farebbe meglio a lasciare da parte la spiritualità, altrimenti diventerà un pericolo per se stesso e per gli altri.
Finché non ci si è sbarazzati di certi pregiudizi e di certe prese di posizione, niente è più pericoloso delle pratiche spirituali: a chi vi si dedica, esse danno l'illusione di poter essere un messaggero, uno strumento del Cielo. È così che si sono visti individui diventare carnefici della loro famiglia o addirittura del loro popolo. Solo chi ha lavorato per coltivare l'altruismo e l'amore per gli altri è in grado di udire e di trasmettere i messaggi del Cielo.  »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Film "Let me go" Helga Schneider: Post Production and Beyond


Let Me Go News

28th June 2016

Dear Let Me Go supporters,

We just wanted to update you as we enter the last weeks of post-production on the film.   It has been an exciting and relentlessly busy time since we wrapped in mid-February.     Following weeks of editing for Daniel Goddard and Polly, we finished the colour-grade at Goldcrest ten days ago.    Our Director of Photography Michael Wood was with us and had this to say: '"Grading is one of the joys of being a DOP in the digital age. Getting to see the film in all it's glory on a big screen for the first time, setting the look of the film as you intended and truthfully - getting to correct all those things you didn't quite have the time to get right during the frantic shooting schedule! The film is looking fantastic because of everyone's hard work and Alexandra Walker's beautiful design, but for a film of this budget we were so lucky to have Adam Glasman at Goldcrest grade the film. He's a magician with a wonderful eye, and truthfully one of the best and most respected colourists in the world, so it's most definitely been the proverbial icing on the cake! Now I just can't wait for the audio to be completed to round off the complete package!'

A Vienna street scene having the Goldcrest treatment.
Audio post production and Sound Design is being carried out by Ben Young and Daniel Goddard who are cleverly creating multi layers of background sound to complement the high production values of the film and add to the feel of the location, period and action. 

Polly and Lizzie spent an exciting time with Philip Selway and Nick Moorbath at Evolution studios last week.   As we listened once more to Philip's beautiful score which adds profound emotional background to Polly's script, we were all hit with how very relevant this story is for the present day; how we need to learn from the past and how this film's time has come.   Maybe even more powerfully now than even a year ago when we were raising money to make it. 
The last day of filming in the hills above Vienna, February 2016.
Our final mix will take place at the beginning of July and we should be able to take a much needed break during August.   We will be back in touch after that with news on distribution, festivals and screenings! 

As always you can contact us here:  info@intrustfilms.com
and we hope you have a wonderful summer. 


The In Trust Films Team, 
Lizzie, Polly and Georges

Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Website
Website
Email
Email
Copyright © 2016 in trust films, All rights reserved.

Our mailing address is:
in trust films
Stonesfield House High Street
Lyneham, Oxon OX7 6QL
United Kingdom



mercoledì 29 giugno 2016

Pensiero del mercoledi 29 giugno 2016


http://www.prosveta.it/

mercoledi 29 giugno 2016


« Gli uomini e le donne che si amano provano il bisogno di incontrarsi, di avvicinarsi, di vivere insieme, e ciò è naturale. Ma se alla loro relazione manca una vera dimensione interiore, si può già predire la fine del loro amore.
Quando vi sentite abitati dalla presenza sottile di un essere, potete constatare che non avete necessariamente bisogno della sua presenza fisica per sentirvi con lui. Se provate un forte bisogno della sua presenza fisica, significa che state uscendo dal vostro mondo interiore, e a quel punto rischiate di andare incontro a grandi sofferenze. Infatti, chi può dire se le circostanze non vi priveranno un giorno o l'altro dell'essere che amate?... Quando siete abitati da una presenza interiore, le circostanze esterne hanno meno presa su di voi. Si tratta di un criterio: se, pensando a coloro che amate, provate la stessa gioia che provate vedendoli, allora siete liberi, e quella gioia non vi abbandona più.  »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Non osare rinunciare



(...)non ha importanza quanto possano sembrarti brutte le cose in questo momento. Ciò che conta è quanto belle sai che possono sembrare con l'aiuto di Dio.

La vita ha l'abitudine di cambiare completamente in 24 ore. Diamine, a volte in 24 minuti.

Non osare rinunciare al Domani per come le cose ti sembrano Oggi. Non pensarci nemmeno…

Con amore,
Neale

www.conversazionicondio.com


martedì 28 giugno 2016

Pensiero del martedi 28 giugno 2016


http://www.prosveta.it/

martedi 28 giugno 2016


« Per gli esseri umani il tempo ha assunto un'importanza smisurata. Ascoltateli parlare e sentirete sempre le stesse frasi: «Non ho tempo… Quanto tempo mi ci vorrà?… Voglio guadagnare tempo...». Ebbene, nella vita spirituale non ci si deve preoccupare del tempo. Se vi fissate dei termini per trionfare sull'uno o sull'altro dei vostri difetti, per ottenere un certo potere psichico o una certa rivelazione interiore, riuscirete solo a innervosirvi e il vostro sviluppo non avverrà armoniosamente.
Dovete lavorare al vostro perfezionamento senza mai fissarvi un termine. Avete l'eternità davanti a voi! Un giorno riuscirete necessariamente a raggiungere la perfezione alla quale aspirate. Soffermatevi soltanto sulla bellezza del lavoro che avete intrapreso e dite: «Dato che è talmente bello, non mi preoccupo di sapere se mi occorreranno secoli o millenni per riuscirci: continuo a lavorare, e questo è sufficiente!». »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Puoi cambiare quello che vedi




(...)puoi cambiare quello che vedi. Non devi rimanerne intrappolato.

Niente deve rimanere nel modo in cui è, e niente è così com'è per sempre, a meno che e fino a quando lo dici tu.

Tu sei davvero responsabile della tua esperienza quotidiana. Davvero.

Sai esattamente perchè hai ricevuto questo messaggio oggi.

Con amore,
Neale

www.conversazionicondio.com


Se siamo





Se siamo
Se siamo felici,
se siamo in pace,
possiamo sbocciare come un fiore;
e la nostra famiglia,
tutta la società,
trarranno beneficio dalla nostra pace.
Thich Nhat Hanh






La frase del giorno sul sito Clicca qui

Manda il tuo pensiero. Clicca qui


lunedì 27 giugno 2016

Civiltà matricida

Lettura dello Srimad Bhagavatan 5.5.3 — Stockholm, 9 settembre 1973 Nunam pramattaḥ kurute vikarma (SB 5.5.4). Vikarma significa vietato, non commettere crimini. Ci sono tre tipi di attività: karma, vikarma, Akarma. Karma significa doveri prescritti. Questo è il karma. Proprio come sva-karmana. Nella Bhagavad-gita: sva-karmana tam abhyarcya (BG 18.46). Ognuno ha dei doveri prescritti. Dov’è [...more]

The post Civiltà matricida appeared first on ISVARA Academy.

http://ift.tt/28YQcC1

sabato 25 giugno 2016

Senza purificare il tuo cuore non puoi capire chi è Hari

Lettura dello Srimad Bhagavatan 6.2.11 — Vrndavana, 13 settembre 1975 Se non accettiamo l’ingiunzione degli sastra, soprattutto quando Kṛṣṇa, il Signore Supremo, vi istruisce attraverso la Bhagavad-gita… Questa è l’essenza di tutti gli śāstra. Accettate questo. Allora sarete felici. Altrimenti no sarà possibile. Così qui è detto che aghavān, l’uomo peccaminoso, non può essere purificato, [...more]

The post Senza purificare il tuo cuore non puoi capire chi è Hari appeared first on ISVARA Academy.

http://ift.tt/28VwNoG

venerdì 24 giugno 2016

L'arte di perdere



L'arte di perdere 
L'arte di perdere non è difficile da imparare;
così tante cose sembrano pervase dall'intenzione
di essere perdute, che la loro perdita non è un disastro.
Perdi qualcosa ogni giorno. Accetta il turbamento
delle chiavi perdute, dell'ora sprecata.
L'arte di perdere non è difficile da imparare.
Poi pratica lo smarrimento sempre più, perdi in fretta:
luoghi, e nomi, e destinazioni verso cui volevi viaggiare.
Nessuna di queste cose causerà disastri.
Ho perduto l'orologio di mia madre.
E guarda! L'ultima, o la penultima, delle mie tre amate case.
L'arte di perdere non è difficile da imparare.
Ho perso due città, proprio graziose.
E, ancor di più, ho perso alcuni dei reami che possedevo, due fiumi, un continente.
Mi mancano, ma non è stato un disastro.
Ho perso persino te (la voce scherzosa, un gesto che ho amato). Questa è la prova. È evidente,
l'arte di perdere non è difficile da imparare,
benché possa sembrare un vero (scrivilo!) disastro.
(Elizabeth Bishop)




Manda il tuo pensiero. Clicca qui
Iscriviti
alla newsletter dei pensieri. Clicca qui

Pensiero del venerdi 24 giugno 2016


http://www.prosveta.it/

venerdi 24 giugno 2016


« Quando provate una grande gioia, non abbandonatevi a essa senza ritegno. Al contrario, siate vigili e aspettatevi anche di dover subire ben presto qualche dispiacere dovuto ad avvenimenti o a persone del vostro ambiente. Se sarete disattenti o negligenti, sarete presi alla sprovvista.
È una legge: dal momento che tutto è collegato, quando si verifica un movimento in una certa regione, in un'altra si innesca automaticamente un movimento inverso. Perciò, quando ricevete una buona notizia, per esempio, o quando riportate un successo, state immediatamente in guardia; sappiate che una corrente negativa già si prepara ad attaccarvi, e preparatevi a difendervi. Non lasciatevi sorprendere, altrimenti rischiate di perdere tutto ciò che quel momento di grazia vi ha portato di buono. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Kabe Ha’be Bolo (in Italiano)

  (dal Saranagati) (Preghiere di Bhaktivinoda Thakura)   (1) kabe ha’be bolo se-dina amar (amar) aparadha ghuci’, suddha name ruci, kripa-bale ha’be hridoye sancar   Per favore, dimmi, quando quel giorno sarà mio? Quando cesserò di commettere offese, e quando il gusto per il santo nome puro sarà infuso nel mio cuore per il potere [...more]

The post Kabe Ha’be Bolo (in Italiano) appeared first on ISVARA Academy.

http://ift.tt/290GXkr

giovedì 23 giugno 2016

Chi onora



Chi onora 
Chi onora e rispetta i più anziani
riceve quattro doni dal cielo:
lunga vita, bellezza, felicità e forza.
(Dhammapada 96)










Manda il tuo pensiero. Clicca qui
Iscriviti
alla newsletter dei pensieri. Clicca qui

Pensiero del giovedi 23 giugno 2016


http://www.prosveta.it/

giovedi 23 giugno 2016


« La luna, astro delle notti, regna sulle acque, sulle acque cristalline come pure sulle acque inquinate. Ecco perché la luna è l'astro sia della magia bianca sia della magia nera. Gli Iniziati hanno studiato i due aspetti – puro e impuro, benefico e malefico – della luna. Nella mitologia tali aspetti erano personificati dalla dea Diana (o Artemide) chiamata "la casta Diana", e dalla dea Ecate, divinità infernale. La faccia nascosta della luna, il cosiddetto cono d'ombra, ha la proprietà di assorbire il male che si compie sulla terra; infatti i pensieri e i sentimenti si spostano, e i pensieri e i sentimenti umani ispirati dal male vengono aspirati da quel cono d'ombra. È da questa regione che gli stregoni attirano le entità tenebrose che tormentano e traviano gli esseri umani, ed è sempre da lì che attingono gli elementi per i loro sortilegi e le loro evocazioni. Quanto all'altra faccia della luna, questa è esposta all'influenza purificatrice del sole.
Se imparate a concentrarvi sulle regioni superiori della luna, vi purificate. Per essere aiutati in questo esercizio, potete tenere in mano un oggetto d'argento; infatti, così come il sole ha affinità con il fuoco e con l'oro, la luna ha affinità con l'acqua e con l'argento. Legatevi anche all'Arcangelo Gabriel, che è l'Arcangelo della luna, come Mikhael è l'Arcangelo del sole.  »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Fwd: Sei una persona generosa




l(...)a gentilezza è una delle tue meravigliose caratteristiche, ma dove davvero brilli è nella tua generosità.

Una cosa è essere gentili, e tu lo sei. Ma tutt'altra cosa è essere instancabilmente generosi — con il tuo tempo, il tuo talento, la tua energia, la tua disponibilità ad "essere lì" per gli altri, e si, con il tuo denaro.

Sei una persona generosa, e questo porta la gentilezza ad un nuovo livello. Sii felice di saperlo.

Con amore,
Neale

www.conversazionicondio.com


mercoledì 22 giugno 2016

Puoi chiudere un occhio?




(...)a saggezza è imparare su cosa chiudere un occhio.

Lo ha detto William James, ed aveva assolutamente ragione. E qualcuno nella tua vita proprio ora sta sperando, pregando, che tu chiuda un occhio sui suoi difetti, sulle sue manie, sui suoi errori più recenti.

Lo farai?

L'Universo ti invita a dire di si.

Con amore,
Neale

www.conversazionicondio.com


martedì 21 giugno 2016

In diretta


via IFTTT

In diretta


via IFTTT

Tento d’insegnarvi quello che avete dimenticato

Conferenza — Londra, 11 settembre 1969 Reporter: che Cosa stai cercando di insegnare, signore? Prabhupada: Sto cercando di insegnare ciò che avete dimenticato. I devoti: Haribol! Hare Kṛṣṇa! (Risate) Reporter: Che cos’è quello? Prabhupada: per quanto riguarda Dio. Alcuni di voi dicono che Dio non esiste, alcuni di voi dicono che Dio è morto, e [...more]

The post Tento d’insegnarvi quello che avete dimenticato appeared first on ISVARA Academy.

http://ift.tt/28Q2afC

Fai qualche pausa




Fai qualche pausa 
Guarda, ti do un consiglio spassionato:
ogni tanto, quando parli, fai qualche pausa.
Saranno le parti più interessanti del discorso.
(Steve Martin)






Manda il tuo pensiero. Clicca qui
Iscriviti
alla newsletter dei pensieri. Clicca qui


Pensiero del martedi 21 giugno 2016


http://www.prosveta.it/

martedi 21 giugno 2016


« Cosa si sa veramente delle relazioni tra l'uomo e l'animale? Può accadere, per esempio, che alcune anime umane siano condannate ad abitare in corpi di animali per espiare determinati errori commessi in un'esistenza precedente. La legge karmica le mette in quella situazione per un determinato tempo, e queste anime lavorano con l'anima dell'animale senza farla sloggiare da lì… Può anche succedere che alcuni esseri molto evoluti entrino per qualche tempo nel corpo di certi animali, poiché vogliono studiare quell'universo, che è ancora così poco conosciuto dagli esseri umani.
Ed ecco ancora un altro aspetto di queste relazioni. In base alla loro natura e al loro modo di vivere, gli animali sono predestinati a trattenere dentro di sé i fluidi buoni o cattivi che circolano nell'atmosfera. Così gli esseri umani possono scaricare sugli animali le forze negative che li tormentano, ed è ciò che inconsciamente fanno molte persone con i loro animali domestici. È anche in questo modo che si spiega il passaggio dei Vangeli in cui Gesù libera un uomo dai demoni facendoli entrare in un branco di porci.  »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


lunedì 20 giugno 2016

Il denaro è sacro




(...)il denaro è santo e sacro quanto la preghiera. É una meravigliosa parte di Dio.

Se pensi che il denaro sia la radice di tutti i mali, può darsi che  inconsciamente tu lo tenga lontano da te. Sei invitato ad abbandonare questo pensiero ora.

Tutto il denaro di cui hai bisogno sta arrivando adesso. Ci credi? Devi, lo sai …

Non devi pensarci un attimo per capire esattamente perché hai ricevuto questo messaggio oggi.

Con amore,
Neale

www.conversazionicondio.com



domenica 19 giugno 2016

Tutti tentano di diventare Dio

Lettura del Srimad Bhagavatan 7.6.5 — Toronto, 21 giugno 1976 Così ora, troviamo nella Bhagavad-Gita, ci sono tre parole. Sanātanaḥ, eterno, viene utilizzato lì. La prima cosa è questa Jīva, queste entità viventi, che sono state descritte come sanātanaḥ. Mamaivāṁśo Jīva-bhutah Jīva-Loke sanātanaḥ (BG 15.7). Noi siamo entità viventi, sanātanaḥ. Non è che siamo diventati [...more]

The post Tutti tentano di diventare Dio appeared first on ISVARA Academy.

http://ift.tt/1V79oLp

sabato 18 giugno 2016

Mantieni la lama sempre affilata

Conversazione — Honolulu, 7 maggio 1976 Tamala Krsna: Nel tuo articolo della rivista ritorno a Dio su Marx, lo chiami nonsenso, il marxismo lo chiami sciocchezza. Prabhupada: Sì, qual è la sua filosofia? Dialetta? Tamala Krsna: materialismo dialettico. Prabhupada: cosi, noi abbiamo scritto spiritualismo dialettico. Hari-Sauri: Harikesa di. Prabhupada: Harikesa. Tamala Krsna: Sì, ci è [...more]

The post Mantieni la lama sempre affilata appeared first on ISVARA Academy.

http://ift.tt/1UphT7h

Un’intelligenza è comprovata dal contributo letterario

Intervista con un settimanale — New York, 14 luglio 1976 Intervistatore: Potresti andare oltre ciascuna delle tre funzioni che stavate citando – mangiare, dormire e sesso, e dirmi che cosa specificamente, quale regole o suggerimenti si dovrebbero dare alla gente, coloro che sono alla ricerca dell’illuminazione spirituale. Cercare di aiutarli nella loro vita in questo [...more]

The post Un’intelligenza è comprovata dal contributo letterario appeared first on ISVARA Academy.

http://ift.tt/1Upi4zp

venerdì 17 giugno 2016

Come si preparano gli spaghetti con peperoni piccanti secondo Giuseppina


via IFTTT

Opuscolo "Vestire vegan"



Il libro/materiale informativo della settimana

Cari lettori,

continuano le nostre segnalazioni di libri e materiali informativi sul tema dell'alimentazione vegetariana, soprattutto dal punto di vista di salute e benessere, ma anche da quello dell'ecologia e delle istanze etiche, nonché della cucina vegan. Per tutti coloro che sono interessati ad approfondire questi temi ed eventualmente anche a divulgarli.

Questa settimana ci dedichiamo all'aspetto etico, non legato a quello che mangiamo ma a quello che indossiamo: su questo tema esiste il pieghevole "Vestire vegan".

Vestire vegan

Essere vegan significa rispettare tutti gli animali in ogni settore della nostra vita: il settore principale in cui la scelta vegan si concentra è quello alimentare (vale a dire, si evitano prodotti a base di carne, pesce, latte e latticini, uova, miele), dato che è questo l'ambito in cui è maggiore il numero di animali che trovano la morte. Ma ci sono anche vari altri aspetti da prendere in considerazione per vivere senza provocare crudeltà sugli animali. Questo opuscolo esamina un settore specifico: quello dell'abbigliamento e dell'arredamento.

In questo ambito, l'uccisione di animali è purtroppo molto diffusa. È palese e nota a tutti nel caso delle pellicce (anche se spesso non ci si rende conto che anche le decorazioni in pelliccia comportano lo stesso tipo di sfruttamento e uccisione di animali), ma attrae un'attenzione molto minore nel caso della pelle ed è quasi ignota ai più per quanto riguarda prodotti apparentemente "naturali" come lana, seta, piume. Sono sostanzialmente questi i materiali da evitare, per un abbigliamento e arredamento senza crudeltà.

L'opuscolo esamina in dettaglio i vari materiali "crudeli" utilizzati nell'industria dell'arredamento e abbigliamento e spiega che cosa comporta la loro produzione; infine, illustra i tantissimi materiali "senza crudeltà" (cioè vegan).

Vai alla scheda del pieghevole per ordinarlo e scaricarne la versione in pdf.